Cortina d’Ampezzo

...La vacanza che non finisce mai

Perché scegliere Cortina tra le diverse destinazioni turistiche? Perché Cortina è... Cortina!
Non uno ma numerosi sono i motivi che la rendono unica al mondo:

Bellezza della natura a 360°

Bellezza natura

I monti dolomitici frastagliati dai colori cangianti abbracciano l’ampia conca baciata dal sole. Furono loro a colpire i primi viaggiatori inglesi di fine Ottocento che la celebrarono in pubblicazioni in tutto il mondo. L’importanza naturalistica venne poi ufficializzata nel 1990 quando venne istituito il Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo su un area di 11.200 ettari a nord del paese. All’interno del parco vivono specie animali e vegetali protette che si possono ammirare percorrendo i numerosi sentieri, ma con dovuto il rispetto.

Vocazione turistica

Vacanze a Cortina

Il trampolino Italia e la pista da bob intitolata ad Eugenio Monti ricordano uno storico momento per Cortina: in quell’anno venne infatti scelta come sede dei Giochi Olimpici invernale del ’56, i primi ad essere trasmessi via etere. Ancora oggi a pochi minuti a piedi da Ciasa Lorenzi si può pattinare, assistere a partite di hockey e curling nello Stadio Olimpico del Ghiaccio.

Una palestra a cielo aperto

Dolomiti palestra naturale

Oltre 400 km di sentieri tra cui scegliere per avventurarsi da soli, in compagnia delle guide alpine o degli accompagnatori di media montagna, veri esperti del territorio e nostri partner di fiducia. Per gli amanti del climbing Cortina vanta numerose palestre di roccia e la nuovissima palestra indoor Lino Lacedelli, studiata per gli arrampicatori esperti (sono tracciate vie fino al 8c) ma dotata di aree didattiche e spazi adatti ai bambini e per chi vuole imparare questa disciplina.

Cortina winter ski resort e non solo

Winter ski

Le piste da sci di Cortina fanno parte del Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico più grande del mondo. Scuole di sci, noleggi, innevamento programmato e pendii esposti al sole fanno sì che tutti, grandi e piccini, possano cimentarsi in sci alpino, telemark e freeride. Corriere di linea e skibus mettono in comunicazione il centro di Cortina con i tre comprensori sciistici Lagazuoi 5 Torri, Faloria Cristallo e Tofana oltre che con le ski area di Badia e Pusteria. Lo sci nordico è praticabile al Fiames Sport Nordic Center, lungo il tracciato dell’ex ferrovia in collegamento con le piste dell’Alta Pusteria. La pista da fondo al Passo Tre Croci a un’altitudine di 1800 metri è adatta a sciatori esperti, mentre per i più romantici si può optare per passeggiate al chiaro di luna, a piedi con le ciaspe, lo slittino o con gli sci d’alpinismo.

Per gli amanti delle due ruote

La Ciclabile delle Dolomiti

Proprio di fianco a Ciasa Lorenzi passa una stradina chiusa al traffico percorribile a piedi e con la bici. Si tratta del sedime dell’ex ferrovia dove un tempo sfrecciava il Trenino delle Dolomiti e fa parte della “Lunga via delle Dolomiti”. Il tour mette in comunicazione il bellunese con l’Alto Adige ed è famoso per la varietà e la bellezza dei luoghi attraversati. Un comodo servizio di autobus dedicato collega tutta la ciclabile. Cortina è inoltre un bike resort di tutto rispetto con percorsi ufficiali numerati e segnalati, per agonisti o per dilettanti, adatti a famiglie con bambini per ogni grado di difficoltà, dai percorsi panoramici in alta quota alle adrenaliniche discese per gli amanti del freeride. I professionisti dei negozi di noleggio mountain bike, e-bike e bici su strada situati nelle immediate vicinanze di Ciasa Lorenzi sono sempre disponibili per assistenza tecnica, percorsi guidati e consigli su itinerari a Cortina e fuori porta.

Attività culturali per grandi e piccini

Forte “Tre Sassi” museo della Grande Guerra

Immancabile una visita al più esteso museo della Prima Guerra Mondiale sulle Dolomiti, che combina attività all’aria aperta e storia in un’ambiente di unica bellezza. Oggi grazie ad un importante lavoro di restauro di trincee, gallerie e postazioni è possibile visitare in piena sicurezza i musei del Lagazuoi, delle 5 Torri, del Sasso di Stria e del Forte Tre Sassi. Tra le cose da visitare a Cortina segnaliamo il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi che conserva una preziosa raccolta di opere dei maggiori autori del Novecento italiano. Accanto allo Stadio Olimpico del Ghiaccio immancabile una visita al Museo Paleontologico Rinaldo Zardini, dedicato ai fossili delle Dolomiti e al Museo Etnografico Regole d'Ampezzo, che illustra attraverso oggetti e immagini la tradizione silvo-pastorale di un tempo.

Una finestra sul mondo

Coppa del Mondo di Sci Femminile

Numerosissimi eventi sia culturali che sportivi di livello nazionale e internazionali vivacizzano il calendario nel corso di tutto l’anno. Solo per citarne alcuni: la Coppa del Mondo di Sci Femminile, i tornei internazionali di curling, i campionati mondiali di tiro con l’arco, la North Face Lavaredo Ultra Trail, il Cortina Dobbiaco Run, il Delicious Trail Dolomiti, il Rally Dolomiti Historic e la Coppa d’Oro delle Dolomiti. Mostre, concerti ed eventi enogastronomici si susseguono per tutta la stagione estiva ed invernale rendendo il soggiorno stimolante da tutti i punti di vista.

Anima antica

Festa delle bande

A dispetto della fama mondiale Cortina non ha perso la sua anima più vera ed è evidente dal fatto che le tradizioni di Cortina sono ancora ben radicate. La prima domenica di luglio prende vita la Sagra d’Ampezzo e la Corsa dei Sestieri nel corso della quale le contrade in cui è divisa Cortina si sfidano. A fine agosto e per un’intera settimana Cortina ospita la Festa delle Bande, in cui si esibiscono formazioni bandistiche di tutto il mondo e delle valli ladine agghindati con i meravigliosi vestiti tradizionali.